Lug 03, 2018
Posted by: Admin

L’inizio di un nuovo restauro. Palazzo Tarsis.

” Qui c’è un pezzo di storia di Milano. Grande o piccolo non importa. Ci importa riportarlo al suo splendore. Per noi, per la nostra città e per tutti coloro che si fermeranno, anche solo per un attimo, a guardare. “

Committente: Conte Paolo Tarsis
Architetto: Luigi Clerichetti
Sculture: Luigi Marchesi e Gaetano Manfredini

Palazzo Tarsis è il più antico palazzo di Corso Vittorio Emanuele, unico superstite della Corsia dei Servi, vecchio nome del corso.
Fu costruito nel 1838, per volere del Conte Paolo Tarsis, in stile tardo neoclassico, dove sorgeva l’ormai distrutta chiesa di San Paolo in Compito. I bombardamenti del 1943 non risparmiarono il suddetto palazzo che fu, poi, ricostruito ad opera dall’architetto Guglielmo Ulrich. Tale restauro fu piuttosto invasivo e non del tutto rispettoso del disegno originale: infatti venne modificato il lato sinistro della facciata principale per far spazio ai portici del Corso; sul lato destro viene accorpata una nuova ala che collega con via dell’Agnello.

Nella Piazza antistante il Palazzo (Piazza Liberty), è, ad oggi, in costruzione un nuovo store del colosso americano Apple ( la cui data di inaugurazione è fissata per luglio 2018). Si è creata una diatriba dal momento che alcuni esperti del settore  ritengono che il nuovo cubo vetrato dello store Apple potrebbe far perdere l’immagine d’insieme di Palazzo Tarsis.

Lascia un commento

Copyright 2018 Gasparoli S.r.l - All Rights Reserved - P. IVA 01865770125